Torna al blog

Il Ruolo dell’I-Tec

1'55"

Il periodo che stiamo attraversando è sempre più incerto e di difficile interpretazione, nel contempo le discipline tecniche vanno sempre più verso una maggiore specializzazione.

Ciò è difficile da inseguire per dei professionisti sempre più pressati dai tempi e dai costi di realizzazione della progettazione e del cantiere.

La velocità del cantiere e la complessità sempre crescente del progettare spingono le aziende a produrre materiali e semilavorati sempre più prestazionali e tecnologicamente evoluti.

I professionisti invece ad uno sforzo sempre crescente per la corretta integrazione di queste tecnologie all’interno di un quadro normativo sempre più complesso e difficile da “inseguire”.

Cosa si intende per I-Tec e quali sono i servizi che può mettere a disposizione?

I-Tec: Informatore Tecnico, figura che attraverso una propria conoscenza tecnico scientifica di base, all’esperienza costruita negli anni e alla passione per il proprio lavoro possa essere al fianco dei progettisti o dei tecnici in genere per poter offrire loro consulenza tecnica, informazione sulle tecnologie ma anche formazione.

Tale ruolo è nato per entrare nel cuore della progettazione e della cantieristica attraverso la promozione tecnica presso gli studi tecnici, enti, imprese o in cantiere attraverso sopralluoghi mirati alla risoluzione delle problematiche dello stesso.

Inoltre informare e formare gli stessi attraverso attività di meeting, seminari e convegni anche patrocinati da Ordini e Collegi.

La competenza del ruolo permette, anche, di aiutare la rete vendita, attraverso attività di affiancamento mirato, alla crescita tecnica ed esperienziale così che ne possano usufruirne nel lavoro quotidiano e per il raggiungimento dei loro risultati.

Affidarsi pertanto ad aziende specializzate in grado di dare informazione, formazione e supporto pratico, sia in fase di progetto che di cantiere, rappresenta quindi un valore aggiunto per il tecnico, ed allo stesso tempo una facilitazione nella realizzazione del progetto.

Un aiuto, concreto, per il progettista

Per il progettista una adeguata informazione continua rappresenta lo strumento strategico per acquisire la forza per competere.

L’arma vincente per espandersi in nuovi settori e mercati o specializzarsi in quelli di appartenenza, avvalendosi di competenze specifiche e professionali di ciascuna persona coinvolta nel processo mediante valide collaborazioni con gli specialisti del settore.

In un periodo dove l’originalità e l’innovazione dei prodotti ha durata breve, dove la tecnologia è superata dalla nuova, la qualità, il servizio e la professionalità della persona rimangono gli aspetti più importanti e a volte inimitabili.

Un insieme di valori competitivi che permettono alle varie realtà di differenziarsi e raggiungere i propri obiettivi.

Per quanto sopra invitiamo ognuno dei lettori a sperimentare di persona i servizi che l’I-Tec mette a disposizione.

Poter sfruttare l’occasione di una crescita reciproca, infatti un aspetto affascinante della progettazione è quello di poter condividere esperienze individuali mettendole a fattore comune per il raggiungimento di uno scopo.

Gli altri articoli correlati

Progettazione

Il consumo di suolo è inarrestabile

E’ un dato di fatto, il consumo di suolo è inarrestabile e nemmeno lo stop imposto dalla pandemia è riuscito a fermarlo […]

1'30"
Progettazione

Stilata la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento da 3,2 miliardi di euro

Sono 271 i progetti presentati da Regioni, Comuni e Città Metropolitane, ammessi al finanziamento del Programma nazionale […]

1'30"
Riqualificazione, Ispirazioni, Case History

A Marsaskala una villa ottocentesca diventa un boutique hotel

Recente intervento d’impermeabilizzazione e risanamento di una costruzione che fa parte dei più antichi insediamenti del “Villaggio di Marsaskala” nel Sud di Malta […]

1'15"
Ispirazioni

Shaaran Resort, un resort nella pietra

Il nuovo concetto di design di Jean Nouvel rivela una nuova era dell’architettura: un resort di “prima classe”, il primo al mondo, costruito sulle montagne della Riserva Naturale Sharaan ad Al-Ula. […]

1'
Ispirazioni

L’incredibile Montreal sotterranea

Una rete di tunnel sotterranei di 3,6 milioni di metri quadrati di superficie con oltre 155 porte, 1.615 alloggi e 10.000 parcheggi coperti a due passi dalle gallerie […]

1'
Contattaci su WhatsApp Contattaci via CHAT Chiedi una consulenza