Torna al blog

L’approccio metodologico nella progettazione sottoquota e la sua operatività

2'

Amphibia Volteco impermeabilizzazione

Per affrontare al meglio la progettazione degli interventi sottoquota in presenza di falda, è consigliabile indicare, in via preliminare, il filo logico che un progettista strutturale dovrebbe seguire, sia che si tratti di un nuovo edificio sia del recupero di una struttura esistente.

Le due fasi

Si possono individuare due fasi di attività progettuale: il pre-progetto e il successivo progetto vero e proprio.

La fase pre-progettuale, fase fondamentale per l’individuazione dei dati di progetto, dovrebbe considerare la determinazione del livello futuro dell’acquifero.

Tale indicazione, che ha lo scopo di mantenere impermeabili nel tempo le volumetrie interrate, dovrebbe essere normata, perlomeno a livello locale.

Molto spesso invece la falda di progetto è demandata alla sensibilità del progettista, che di conseguenza se ne assume la responsabilità anche in relazione ai danni che in futuro potrebbero verificarsi.

Attualmente, in mancanza di una normativa specifica (a livello nazionale o locale), il progettista potrebbe riferirsi alle scelte operate dagli enti preposti alla progettazione di opere interrate di grande interesse pubblico.

Durante la fase progettuale di opere strutturali in ambito interrato ed in presenza di acqua di falda si devono inoltre considerare due situazioni: quella di cantiere e quella di esercizio dell’opera.

Per quanto riguarda la prima fase vanno progettate tutte quelle opere provvisionali che consentano di realizzare lo scavo senza tubare i terreni adiacenti (da evitare soprattutto in centro città con probabile presenza di edifici di pregio al confine).

Solitamente si parla di paratie, diaframmi o micropali oltre alle opere di aggottamento necessarie a deprimere la quota della falda, al fine quindi di rendere asciutto il fondo scavo.

L’importanza dello specialista geotecnico

In caso di cantiere con acqua di falda importante e relativo aggottamento è buona norma affidarsi a un geotecnico che possa prevedere (ed evitare) dannosi assestamenti differenziali del terreno di fondazione degli edifici presenti a confine.

Successivamente si potrà procedere con la progettazione delle strutture che dovranno essere scatolari e impermeabili fino a quota campagna e in grado di contrastare le spinte idrostatiche orizzontali e verticali.

Prodotti associati all'articolo

Amphibia 3000

AMPHIBIA 3000 è una membrana impermeabile in epdm, reattiva al contatto con l’acqua, autoriparante ed autosigillante.

Amphibia 3000 Grip

AMPHIBIA 3000 GRIP è una membrana impermeabile in epdm, reattiva al contatto con l’acqua, autoriparante, autosigillante e autoagganciante al calcestruzzo.

Bi Flex System

Nastro elastico a base di polimeri TPE e adesivo epossidico per l’incollaggio.

Plastivo 250

Impermeabilizzante elastico bicomponente.

Gli altri articoli correlati

Progettazione

Il consumo di suolo è inarrestabile

E’ un dato di fatto, il consumo di suolo è inarrestabile e nemmeno lo stop imposto dalla pandemia è riuscito a fermarlo […]

1'30"
Progettazione

Stilata la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento da 3,2 miliardi di euro

Sono 271 i progetti presentati da Regioni, Comuni e Città Metropolitane, ammessi al finanziamento del Programma nazionale […]

1'30"
Riqualificazione, Ispirazioni, Case History

A Marsaskala una villa ottocentesca diventa un boutique hotel

Recente intervento d’impermeabilizzazione e risanamento di una costruzione che fa parte dei più antichi insediamenti del “Villaggio di Marsaskala” nel Sud di Malta […]

1'15"
Riqualificazione, Normative

Prende il via il progetto di rigenerazione urbana

Stanziati 8,5 miliardi di euro per migliorare la qualità del decoro urbano, per ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale nei nostri comuni […]

1'30"
Ispirazioni

Shaaran Resort, un resort nella pietra

Il nuovo concetto di design di Jean Nouvel rivela una nuova era dell’architettura: un resort di “prima classe”, il primo al mondo, costruito sulle montagne della Riserva Naturale Sharaan ad Al-Ula. […]

1'
Contattaci su WhatsApp Contattaci via CHAT Chiedi una consulenza