Volteco
Torna al blog

Fontane e vasche ornamentali: finiture e materiali

1'

Oltre ai canoni estetici richiesti in ambienti come piscine e wellness center, anche nella realizzazione di ambienti scenografici come fontane e vasche ornamentali si pone moltissima attenzione alla percezione estetica dell’utente o del semplice passante.
Un altro aspetto spesso complicato da gestire è la ricerca di naturalità in vasche e canalizzazioni inserite in giardini e parchi che debbono apparire “naturali”, pur assolvendo ai loro compiti di contenimento e di veicolazione dell’acqua.

Esempio di fontana ornamentale inserita, in maniera armoniosa, all’interno di in un ambiente naturale.

L’utilizzazione di tecnologie moderne ed innovative per rendere efficienti e durature le applicazioni non può prescindere, in queste casistiche di impiego, dalla loro “invisibilità”, a favore della percezione della naturalità del contesto da parte dell’utente.

La difficoltà è quindi quella di ottenere stratificazioni basse e non invasive dei trattamenti da effettuarsi ed ottenere, allo stesso tempo, finiture che per colorazione e texture richiamino l’ambiente naturale evocato.

Poter dare colorazioni particolari a impermeabilizzazioni in completa adesione al supporto e con aspetto roccioso/cementizio/lapideo, è spesso un fattore esteticamente interessante e vincente per il risultato finale.

Sfioratori a scomparsa e canalizzazioni “simil-fiume”, presenza di rocce e vegetazione così come variabilità estrema di forma e percorso sono aspetti architettonici progettualmente basilari per assolvere ai compiti dati.

Il tutto è ben risolvibile con trattamenti in adesione totale e basso spessore così come gli impermeabilizzanti cementizi polimero-modificati di ultima generazione, completati da idonei accessori per discontinuità e corpi passanti.

Esempio di applicazione rivestimento polimeromodificato in ambito fontana.

Esempio di applicazione vernice satinata, priva di solventi, in ambito fontana.

Prodotti associati all'articolo

Plastivo 250

Impermeabilizzante flessibile bicomponente.

Plastivo 180

Impermeabilizzante flessibile bicomponente.

Bi Flex System

Nastro elastico a base di polimeri TPE e adesivo epossidico per l’incollaggio.

Crystal Pool

Vernice satinata monocomponente a base di resine acriliche priva di solventi.

Profix 60

Fondo a due componenti a base di resine epossidiche.

Gli altri articoli correlati

Progettazione

Il consumo di suolo è inarrestabile

E’ un dato di fatto, il consumo di suolo è inarrestabile e nemmeno lo stop imposto dalla pandemia è riuscito a fermarlo […]

1'30"
Progettazione

Stilata la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento da 3,2 miliardi di euro

Sono 271 i progetti presentati da Regioni, Comuni e Città Metropolitane, ammessi al finanziamento del Programma nazionale […]

1'30"
Riqualificazione, Ispirazioni, Case History

Volteco per Pharmanutra: sistemi impermeabilizzanti per una riqualificazione funzionale ed energetica

Volteco è stata scelta dalla società farmaceutica Pharmanutra di Pisa per fornire sistemi impermeabilizzanti nell’ambito della riqualificazione […]

1'15"
Riqualificazione, Ispirazioni, Case History

Intervento di impermeabilizzazione per la riqualificazione di un bunker storico

Il progetto di Studio Archea trasforma un maestoso bunker della Seconda guerra mondiale in una prestigiosa sala espositiva. […]

1'15"
Riqualificazione, Ispirazioni, Case History

Volteco per un progetto di recupero edilizio nel centro storico di Peccioli

Una vecchia cantina seminterrata e il piano sovrastante, all’interno del centro storico di Peccioli in provincia di Pisa […]

1'05"
Contattaci su WhatsApp Whatsapp informativa privacy Whatsapp Contattaci via CHAT Chat informativa privacy Chat Chiedi una consulenza Consulenza