Torna al blog

Nuova vita per Venezia con il bonus ristrutturazioni 2020-2022

1'

Il Comune stanzia 30 milioni di euro per ristrutturazioni e migliorie su tutto il territorio.

Con una delibera di variazione di bilancio 2020-2022 il Comune ha stanziato una somma complessiva di 30 milioni di euro, di cui una ventina destinati a opere pubbliche e investimenti, i restanti 10 a favore di bandi per la ristrutturazione di immobili privati non a uso turistico.

Questa riapertura è un provvedimento importante per la città lagunare.

Con questi 10 milioni di euro, finalmente, si potranno realizzare interventi di recupero di numerose unità abitative e di edifici, anche nelle parti comuni a più proprietà provvedendo quindi anche al restauro di tetti e facciate.

Grande soddisfazione per il Presidente di Ance Venezia, Giovanni Salmistrari, che parla di una misura concreta attraverso cui l’Amministrazione Comunale sosterrà la residenzialità di Venezia che, purtroppo, a causa della tipicità della città stessa deve spesso fronteggiare costi di manutenzione e restauro troppo elevati, che non tutti possono permettersi.

Numerosi sono gli interventi in programma sul territorio comunale:

  • 2,3 milioni di euro in cofinanziamento con Save destinati al nuovo percorso ciclopedonale che collega Tessera a Ca’ Noghera;
  • 1 milione e 160 mila euro in cofinanziamento con i Musei Civici per la riqualificazione del Centro Candiani;
  • 1 milione e 200 mila euro destinati all’illuminazione dei passaggi pedonali per migliorare la sicurezza nelle ore notturne;
  • circa mezzo milione di euro per la realizzazione della viabilità d’accesso alla prima zona industriale di Porto Marghera;
  • 200 mila euro per l’installazione, in corso del Popolo a Mestre, di nuove isole ecologiche interrate
  • 200 mila euro per il parcheggio lungo via Forte Marghera.

In previsione altri interventi come la messa a norma di scuole, strutture sportive, parchi pubblici e aree cimiteri.

Una svolta significativa, dunque, sia in termini di riqualificazione immobiliare e territoriale, ma anche, e cosa non meno importante, per dare nuovo vigore alle aziende del territorio che saranno impegnate nella realizzazione dei lavori.

Insomma, una nuova opportunità per sostenere e favorire l’economia e l’occupazione di Venezia.

Prodotti associati all'articolo

Amphibia 3000 Grip

AMPHIBIA 3000 GRIP è una membrana impermeabile in epdm, reattiva al contatto con l’acqua, autoriparante, autosigillante e autoagganciante al calcestruzzo.

Bi Flex System

Nastro elastico a base di polimeri TPE e adesivo epossidico per l’incollaggio.

Bi Mortar Plaster Seal

Intonaco impermeabile a spessore fibrorinforzato.

Gli altri articoli correlati

Progettazione

Il consumo di suolo è inarrestabile

E’ un dato di fatto, il consumo di suolo è inarrestabile e nemmeno lo stop imposto dalla pandemia è riuscito a fermarlo […]

1'30"
Progettazione

Stilata la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento da 3,2 miliardi di euro

Sono 271 i progetti presentati da Regioni, Comuni e Città Metropolitane, ammessi al finanziamento del Programma nazionale […]

1'30"
Riqualificazione, Ispirazioni, Case History

A Marsaskala una villa ottocentesca diventa un boutique hotel

Recente intervento d’impermeabilizzazione e risanamento di una costruzione che fa parte dei più antichi insediamenti del “Villaggio di Marsaskala” nel Sud di Malta […]

1'15"
Riqualificazione, Normative

Prende il via il progetto di rigenerazione urbana

Stanziati 8,5 miliardi di euro per migliorare la qualità del decoro urbano, per ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale nei nostri comuni […]

1'30"
Ispirazioni

Shaaran Resort, un resort nella pietra

Il nuovo concetto di design di Jean Nouvel rivela una nuova era dell’architettura: un resort di “prima classe”, il primo al mondo, costruito sulle montagne della Riserva Naturale Sharaan ad Al-Ula. […]

1'
Contattaci su WhatsApp Contattaci via CHAT Chiedi una consulenza