Torna al blog

Rifodera locale interrato Balmain – Milano

1'30''

Il contesto

Nel centro storico di Milano sotto ai negozi, anche i più esclusivi, è presente una serie di interrati storici, alcuni risalenti anche al 1900, che creano non pochi problemi in termini di infiltrazioni e umidità.

Realizzati in mattoni pieni con volte, tali spazi vengono spesso adibiti a magazzini annessi all’attività commerciale, non essendoci altro spazio libero, o se disponibile troppo oneroso in termini di locazione.

L’intervento ha richiesto il risanamento di uno scantinato interrato in Via Montenapoleone, per riqualificare completamente l’interrato stesso rendendolo così fruibile come deposito di materiale di un certo valore.

Le problematiche

Le problematiche da subito emerse erano fondamentalmente tre:

– presenza di umidità
– infiltrazioni
– gas radon

Al contempo, le esigenze della committenza erano molto chiare: intervenire nel migliore dei modi senza scavare, in quanto si rendevano alquanto difficili la movimentazioni in centro storico di quintali di terra, e nel contempo era necessario ridurre al minimo gli ingombri, quindi i getti di cemento.

La soluzione

Si è andati a operare per l’impermeabilizzazione in orizzontale con una membrana altamente impermeabile, auto-riparante e auto-sigillante reattiva al contatto con l’acqua.

Composta da un manto polimerico multistrato a funzionalità differenziata questa barriera crea una tripla protezione per un intervento di impermeabilizzazione a tenuta stagna.

La presenza di pozzetti e degli impianti ha richiesto, occasionalmente, l’interruzione della membrana stessa e l’impiego di un rivestimento impermeabile a elevata deformabilità per l’impermeabilizzazione definitiva dei primi e la sigillatura dei punti di interruzione in prossimità degli impianti.

Il risanamento

Anche l’opera di impermeabilizzazione in verticale ha visto l’impiego della stessa membrana a funzionalità differenziata, completata poi da un ciclo di deumidificazione che ha coinvolto tutti i muri perimetrali.

Per l’impermeabilizzazione dei muri interni, invece è stata realizzata una zoccolatura alla base con una malta tixotropica ideale per i ripristini strutturali, seguita sempre dall’utilizzo della membrana a funzionalità differenziata e dal ciclo di deumidificazione.

Il particolare

L’intero ciclo di impermeabilizzazione è stato poi completato e ultimato con iniezioni di una speciale emulsione cremosa, super-idrofobica, che crea uno scudo estremamente resistente all’umidità di risalita lungo tutto lo sviluppo perimetrale dell’interrato.

Il radon

Il problema della presenza di radon, tipica degli interrati, a seguito di rilevazione non ha creato particolari problematiche.

Il livello basso ha permesso di risolvere il problema in via definitiva con il semplice utilizzo della membrana impermeabilizzante applicata sia negli interventi orizzontali che verticali.

Prodotti associati all'articolo

Amphibia 3000

AMPHIBIA 3000 è una membrana impermeabile in epdm, reattiva al contatto con l’acqua, autoriparante ed autosigillante.

Amphibia 3000 Grip

AMPHIBIA 3000 GRIP è una membrana impermeabile in epdm, reattiva al contatto con l’acqua, autoriparante, autosigillante e autoagganciante al calcestruzzo.

Triplezero

Emulsione cremosa superidrofobica antiumidità per iniezione.

Calibro Nhl

Intonaco con calce idraulica naturale nhl 3.5, antiumidità, antisale ed anticondensa.

Calibro Plus Evaporation

Rinzaffo resistente ai sali e intonaco antiumidità, antisale e anticondensa.

Plastivo 250

Impermeabilizzante elastico bicomponente.

Gli altri articoli correlati

Progettazione

Il consumo di suolo è inarrestabile

E’ un dato di fatto, il consumo di suolo è inarrestabile e nemmeno lo stop imposto dalla pandemia è riuscito a fermarlo […]

1'30"
Progettazione

Stilata la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento da 3,2 miliardi di euro

Sono 271 i progetti presentati da Regioni, Comuni e Città Metropolitane, ammessi al finanziamento del Programma nazionale […]

1'30"
Riqualificazione, Ispirazioni, Case History

A Marsaskala una villa ottocentesca diventa un boutique hotel

Recente intervento d’impermeabilizzazione e risanamento di una costruzione che fa parte dei più antichi insediamenti del “Villaggio di Marsaskala” nel Sud di Malta […]

1'15"
Riqualificazione, Normative

Prende il via il progetto di rigenerazione urbana

Stanziati 8,5 miliardi di euro per migliorare la qualità del decoro urbano, per ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale nei nostri comuni […]

1'30"
Ispirazioni

Shaaran Resort, un resort nella pietra

Il nuovo concetto di design di Jean Nouvel rivela una nuova era dell’architettura: un resort di “prima classe”, il primo al mondo, costruito sulle montagne della Riserva Naturale Sharaan ad Al-Ula. […]

1'
Contattaci su WhatsApp Contattaci via CHAT Chiedi una consulenza